Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2017

Strabismi o forie?

Immagine
Cosa sia uno strabismo lo sappiamo un po' tutti: uno o entrambi gli occhi non puntano dove dovrebbero! Il termine più tecnico con cui vengono descritti è tropia. Sono suddivise in ipertropia, ipotropia exotropia ed esotropia; termini che ne indicano la direzione.
In linea di massima la tropia è ben visibile e legata a una disfunzione muscolare. Risolvibile, in genere, con un intervento chirurgico.

Esistono poi le forie.
A differenza delle tropie queste vengono, generalmente compensate: Per il cervello umano vedere doppio non è tollerabile... e facendo uno sforzo gli occhi vengono riallineati... ma uno sforzo eccessivo, alla lunga, non è tollerabile.
Le forie sono talvolta legate a difetti visivi: ad esempio un ipermetrope tenderà ad esempio a convergere troppo in quanto sfrutterà, per vedere nitidamente da lontano, i meccanismi di messa a fuoco da vicino. Per non vedere doppio talvolta uno dei due occhi viene escluso dalla visione e si posiziona altrove... come nell'immagine d…

Fumo negli occhi

Immagine
Una canzone di Adriano Celentano, Fumo negli occhi, diceva: No, io non piango sai è soltanto che fumi e il fumo va dentro gli occhi miei fino in fondo al cuore.
E mai testo fu piú azzeccato! In uno studio sugli effetti del fumo sulla vista sono stati confrontati gli occhi di 51 fumatori e 50 non fumatori, ed è risultato che i fumatori avevano una ridotta stabilità della lacrimazione ed una sensibilità corneale significativamente peggiore rispetto ai non fumatori. Anche la superficie corneale presentava segni di sofferenza (esaminati con tecniche di colorazione specifica) che non erano presenti fra i non fumatori.
I risultati dello studio hanno confermato e sottolineato il fatto che il fumo cronico ha effetti nocivi sul film lacrimale, primo sistema di protezione dei nostri occhi, e sulla superficie oculare, e gli effetti sono tanto più gravi quanto più ci si espone.
Ma non é finita! Il fumo ha anche effetti collaterali sul sistema cardiocircolatorio se non vi é un corretto afflusso d…

5 fattori psicologici negli occhiali progressivi

Immagine
Parlo spesso di aspetti tecnici... ma ci sono cose che vanno oltre gli aspetti tecnici.
Per quanto si possa analizzare un sistema visivo prendendo in considerazione i suoi molteplici aspetti capita che un occhiale progressivo, perfettamente calcolato e centrato non funzoni come ci si aspetta.

Questo perchè siamo esseri umani, e per tale motivo entrano in gioco alcuni fattori.
Andiamo a vederli: Fiducia Fiducia nell'ottico, nella prescrizione, nel prodotto che acquisto. Se ho dei dubbi questi possono diventare un tarlo. Leggendo il libro "come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita" ho scoperto che questi tarli scavano e se gli diamo retta scavano ancora di più. Se ci sono dei dubbi lasciate stare il progressivo e procedete con gli occhiali classici.
Aspettative. Qualcuno si aspetta che non abbiano effetti collaterali. Tuttavia ne hanno. Generano maggiori distorsioni di un occhiale progettato solo per vedere da lontano o da vicino e possono necessitare di u…