Post

Visualizzazione dei post da 2017

Chiudere un occhio sul mal di testa.

Immagine
Mal di testa.

I motivi per cui viene il mal di testa sono molteplici; talvolta legati alla circolazione e alla pressione del sangue, talvolta alla digestione o ai dolori cervicali.
Quello che prenderemo in considerazione oggi, visto che in questo blog si parla di ottica e optometria, é il mal di testa causato dagli occhi.
La causa, a dirla tutta, non é legata direttamente agli occhi, ma al loro orientamento. In una situazione normale gli occhi puntano su oggetti distanti divergendo o su oggetti vicini convergendo. In questo modo si evita di vedere doppio ció che si sta osservando e la diplopia fisiologica nel campo periferico permette di percepire ed apprezzare la profonditá tridimensionale.
Talvolta capita peró che i due occhi non vadano pienamente d'accordo e non puntino nello stesso posto! In questi casi il sistema visivo attua degli stratagemmi per raddrizzare gli occhi ed evitare di vedere doppio, il piú delle volte consumando le riserve fusionali.
Un metodo "fatto in cas…

Ottica Fin, il mio sponsor.

Immagine
Quest'anno é un anno speciale:
Ottica Fin compie 80 anni.
É per me doveroso parlarne perché é grazie a questo piccolo negozio che ho potuto studiareottica e appassionarmi all'optometria. Senza di esso non esisterebbe nemmeno questo blog o il canale youtube.
Il negozio venne aperto nel 1937, sotto le logge della basilica palladiana, da mio nonno: Umberto Fin.
A quei tempi era tutto piú semplice: non esisteva la vasta scelta di montature e lenti di cui disponiamo ora; c'era meno concorrenza e le esigienze visivie erano piú limitate. Mio nonno si occupava solo di vendita  e montaggio degli occhiali e faceva il fotografo. Fu mio padre ad introdurre i controlli visivi e a informatizzare il magazzino. Nel 2005 abbiamo aperto un secondo punto vendita di cui ho la gestione e nel quale mi potrete trovare nei giorni di apertura.
Oggi si da molto peso sia all'estetica che al comfort dell'occhiale. Si pone grande attenzione alle gradazioni ed alle centrature; cerchiamo non so…

Ottico evolve in Optometrista!

Immagine
No, non stiamo parlando dei digimon o pokemon, in cui un buffo animaletto che sia chiama "Ottico" sale di livello e diventa un buffo animaletto "Optometrista".

L'ottico lo conosciamo tutti: é colui che vende gli occhiali ed é abilitato alla valutazione di difetti visivi semplici quali miopia e presbiopia.
Ma chi é l'optometrista? É l'esperto di misurazione della vista. A differenza dell'oculista che ha studi incentrati su medicina, anatomia, chimica e patologia e funzionalitá dell'organo, gli studi dell'optometrista si concentrano sugli aspetti di misurazione e funzionalitá della vista, non solo come messa a fuoco ma anche tenendo conto delle interazioni del sistema visivo a livello binoculare col resto del corpo e l'ambiente che ci circonda. Puó prescrivere lenti per miopia, presbiopia, astigmatismo e ipermetropia.
In italia ci sono due modi per diventare optometrista: Si puó conseguire una laurea in optometria seguendo un corso universi…

Perché le lenti costano tanto (e alcune costano veramente poco)

Immagine
Come disse un tizio che conosco: "il problema maggiore delle lenti é che sono trasparenti!"
Tra una lente trasparente e un'altra lente trasparente cosa cambia? A occhio, il piú delle volte  non siamo in grado di vederlo; qualcuno, raramente, percepisce le differenze tra una lente in vetro e una in policarbonato... ma il piú delle volte non cogliamo consciamente le differenze tra una buona lente ed una di pessima qualitá. Il problema maggiore é che le lenti, se fatte male, possono portare a disturbi visivi o addirittura danneggiare la vista!

VI porteró oggi un un breve "viaggio" per capire cosa incide sui costi delle lenti.
Partiamo dalle lenti meno costose in assoluto: quelle che troviamo montate nei premontati. I premontati sono gli occhiali che trovate ovunque, dai negozi di ottica agli autogrill, dalle farmacie al giornalaio. hanno costi esigui per il fatto che son tutti uguali, con le stesse centrature e la costruzione in serie abbatte i costi di produzione…

Quelle maledette abitudini! (igiene visiva)

Immagine
Una cosa con cui mi trovo spesso a fare é giocare a braccio di ferro con le abitudini. Non quelle abitudini come alzarsi alle 7 di mattina; quelle fanno parte della routine e possiamo considerarle abitudini virtuose
Parlo delle abitudini del sistema visivo. Senza rendercene conto ne siamo schiavi.
Vi sono tutta una serie di abitudini sbagliate che andrebbero combattute ed altre che invece dobbiamo assecondate per non generare discomfort.

Le prime in assoluto da combattere sono quelle legate alla postura:
Quante volte capita di vedere i ragazzi a scuola praticamente stesi sui banchi che impugnano la penna come un gorilla afferra una banana? E quante volte ci troviamo ingobbiti con la testa china sul cellulare?
Vi sono poi abitudini legate alla distanza di lettura, anche queste piuttosto insidiose: guardare troppo a lungo e a distanze brevi mette sotto sforzo il sistema visivo generando false miopie (che si presentano soprattutto a fine giornata), bruciore agli occhi, dolori cervicali …

Lenti a contatto per Halloween

Immagine
Non sono un grande amante delle festivitá, in particolar modo di quelle in cui ci si maschera. Forse sono una persona noiosa...
...o soltanto pigra: anche mascherarsi richiede tempo e fatica!
Halloween é una di queste festivitá. É piú antica di Ognissanti, introdotta dal protestantesimo. Stando a quel che afferma wikipedia parola Hallowen deriva da "All Hallows' Eve", che tradotto significa "Notte di tutti gli spiriti sacri".
Tralasciando le origini e tornando ai costumi, parte del costume stesso é costituito dal trucco. Negli accessori da trucco possiamo trovare sempre piú spesso anche le lenti a contatto. E non solo ad Halloween!
Ma le lenti a contatto sono una cosa seria! Sono innanzitutto dispositivi medici ed una errata applicazione puó portare a congiuntiviti e infiammazioni, o nel peggiore dei casi a lesioni corneali. Non vanno dunque prese alla leggera!
A tal proposito la Soleko si sta facendo strada tra i molteplici produttori di lenti a contatto cos…

Oculus Rift, HTC Vive, Playstation VR e Carboard

Immagine
Non tutti sanno che sto studiando come optometrista. Ho terminato gli esami e manca la tesi. Tesi che ho deciso di fare su come i sistemi VR possono influire sulla vista.
Innanzitutto bisogna distinguere due tipi di tecnologia: -dispositivi dedicati, prodotti da HTC e Oculus e Sony -dispositivi fatti in casa, ovvero i "cardboard" (costituiti da una struttura da indossare che puó ospitare uno smartphone al suo interno)
Mentre i primi sono dotati di regolazioni per allineare i centri pupillari, i cardboard sono costruiti da vari elementi che possono variare notevolmente tra di loro, generando dei mancati allineamenti tra occhio e immagine con conseguente visione doppia o soppressione di un occhio.
Oggi per me é giorno di gaudio in quanto le conoscenze sui test visivi e le formule matematiche hanno dato i primi risultati pratici sui cardboard (che vorrei condividere).
Vado dunque a presentarvi il primo test sulle forie per cardboard!

Si tratta di una semplice immagine che pote…

5000 ringraziamenti

Immagine
Stavo guardando le statistiche del blog e... A settembre "il mio amico ottico" ha sfondato il tetto di ben 5000 visite mensili!
nel 2012, quando ho cominciato a scrivere i primi post, contavo appena una ventina di visite al mese.
Volevo cogliere l'occasione per ringraziare tutti voi che, leggendo ció che scrivo mi sostenete.
questo grande GRAZIE é per voi

Nuove lenti sottilissime! Breve aggiornamento sui materiali.

Immagine
Fino a poco tempo fa la lente infrangibile piú sottile era quella con indice refrattivo 1,74.

Chi ha giá letto altri articoli saprá gia che piú questo numero é alto e minore sará lo spessore della lente.
Ieri ad un incontro con Opto-In sono stato aggiornato sulla disponibilitá a listino delle lenti Tokai Optical, che  ha raggiunto l'indice refrattivo 1,76. Ha anche aggiunto alle gamma lenti supersottili il valore 1,7 che pare essere piú strasparente dell'1,5 e con una purezza della lente superiore all 1,67.
Entrambe le lenti sono prodotte in giappone e disponibili in geometria sia asferica che biasferica e con trattamento fotocromatico.
quindi ad oggi la gamma di lenti infrangibili é cosí composta: -1,500 (lente standard) -1,530 (trivex, simile alla lente standard ma molto piú resistente) -1,560 (un pó piú sottile e generalmente in geometria asferica) -1,590 (policarbonato, sottile e resistente ma otticamente non é il massimo ed é piuttosto elettrostatico) -1,600 (lente sotti…

Strabismi o forie?

Immagine
Cosa sia uno strabismo lo sappiamo un po' tutti: uno o entrambi gli occhi non puntano dove dovrebbero! Il termine più tecnico con cui vengono descritti è tropia. Sono suddivise in ipertropia, ipotropia exotropia ed esotropia; termini che ne indicano la direzione.
In linea di massima la tropia è ben visibile e legata a una disfunzione muscolare. Risolvibile, in genere, con un intervento chirurgico.

Esistono poi le forie.
A differenza delle tropie queste vengono, generalmente compensate: Per il cervello umano vedere doppio non è tollerabile... e facendo uno sforzo gli occhi vengono riallineati... ma uno sforzo eccessivo, alla lunga, non è tollerabile.
Le forie sono talvolta legate a difetti visivi: ad esempio un ipermetrope tenderà ad esempio a convergere troppo in quanto sfrutterà, per vedere nitidamente da lontano, i meccanismi di messa a fuoco da vicino. Per non vedere doppio talvolta uno dei due occhi viene escluso dalla visione e si posiziona altrove... come nell'immagine d…

Fumo negli occhi

Immagine
Una canzone di Adriano Celentano, Fumo negli occhi, diceva: No, io non piango sai è soltanto che fumi e il fumo va dentro gli occhi miei fino in fondo al cuore.
E mai testo fu piú azzeccato! In uno studio sugli effetti del fumo sulla vista sono stati confrontati gli occhi di 51 fumatori e 50 non fumatori, ed è risultato che i fumatori avevano una ridotta stabilità della lacrimazione ed una sensibilità corneale significativamente peggiore rispetto ai non fumatori. Anche la superficie corneale presentava segni di sofferenza (esaminati con tecniche di colorazione specifica) che non erano presenti fra i non fumatori.
I risultati dello studio hanno confermato e sottolineato il fatto che il fumo cronico ha effetti nocivi sul film lacrimale, primo sistema di protezione dei nostri occhi, e sulla superficie oculare, e gli effetti sono tanto più gravi quanto più ci si espone.
Ma non é finita! Il fumo ha anche effetti collaterali sul sistema cardiocircolatorio se non vi é un corretto afflusso d…

5 fattori psicologici negli occhiali progressivi

Immagine
Parlo spesso di aspetti tecnici... ma ci sono cose che vanno oltre gli aspetti tecnici.
Per quanto si possa analizzare un sistema visivo prendendo in considerazione i suoi molteplici aspetti capita che un occhiale progressivo, perfettamente calcolato e centrato non funzoni come ci si aspetta.

Questo perchè siamo esseri umani, e per tale motivo entrano in gioco alcuni fattori.
Andiamo a vederli: Fiducia Fiducia nell'ottico, nella prescrizione, nel prodotto che acquisto. Se ho dei dubbi questi possono diventare un tarlo. Leggendo il libro "come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita" ho scoperto che questi tarli scavano e se gli diamo retta scavano ancora di più. Se ci sono dei dubbi lasciate stare il progressivo e procedete con gli occhiali classici.
Aspettative. Qualcuno si aspetta che non abbiano effetti collaterali. Tuttavia ne hanno. Generano maggiori distorsioni di un occhiale progettato solo per vedere da lontano o da vicino e possono necessitare di u…

50 fatti e curiositá sugli occhi

Immagine
Ho impiegato un po'di tempo ma alla fine sono riuscito a tradurre e pubblicare questa infografica! Che ne pensate?
PS: mi hanno fatto notare qualche errore di battitura: voi riuscite a trovarli?


Le lenti rovinano la vista?

Immagine
Possono le lenti rovinarmi la vista? Il 70% dei portatori di occhiali ha questo dubbio.  In realtà la percentuale appena menzionata me la sono appena inventata di sana pianta; ciò non toglie che il dubbio spesso viene.
La risposta è: dipende. Vanno distinti alcuni casi:
Caso numero 1: gli occhiali da sole! Sono pericolose le lenti che non bloccano i raggi ultravioletti; possono essere dannose lenti che producono troppe aberrazioni. In entrambi i casi è difficile distinguere quali abbiano o meno le caratteristiche sopracitate; per tali motivi sconsiglio vivamente l'acquisto di occhiali molto economici che potrebbero bloccare i raggi ultravioletti ma non garantiscono purezza del materiale con cui è costruita la lente. Se li comprate da un ottico preparato non dovreste aver problemi.
Caso numero 2: occhiali per miopia. Una sovracorrezione della miopia potrebbe portare il sistema visivo ad un eccesso di convergenza, viziando quindi la postura degli occhi. Se questi vizi vengono identifi…

Rafting all'Oakley Experience

Immagine
Un bel giorno mio padre mi chiama dall'altro negozio e mi dice: ho un invito a questa oakley experience, ti va di andarci?
Direi di si.

E da questa esperinza nascono questi tre video.
Buona visione!

Parte 1

Parte 2

Parte 3

Se avete domande non esitate a farle: sarò lieto di rispondere appena possibile.

l'importanza della lacrimazione

Immagine
La lacrima.
Troppo spesso viene sottovalutata.

Si pensa sempre alla lacrima immaginando persone che piangono; ma piangere è solo una elevata produzione di lacrima! In realtà abbiamo sempre un sottile strato di lacrima di fronte agli occhi per lubrificare, favorire lo scivolamento delle palpebre, nutrire la cornea, fornire ossigeno e protezione. Inoltre costituisce una vera e propria lente che ricopre la cornea e se non ha una forma regolare e il giusto spessore può generare fastidi come abbagliamento e fotofobia e deteriorare la qualità delle immagini che vengono proiettate sulla retina.

Insomma fa un sacco di cose! Ed è più complessa di quel che sembra: non è semplice acqua e sale!
Essa è composta da una parte liquida prodotta dalla ghiandola lacrimale, da una parte mucinica e una parte lipidica prodotta da altre ghiandole disposte lungo le palpebre.

La parte mucinica serve a mantenere la lacrima aderente alla cornea. Quella lipidica ad evitare che evapori troppo velocemente.

La lacri…

Lenti a contatto per l'estate

Immagine
Finalmente è arrivata l'estate!
E con l'estate aprono le piscine  e si riempiono le spiagge portando situazioni che mettono a rischio i portatori di lenti a contatto!

Ma di quali rischi stiamo parlando?
Fa caldo e decidete di indossare le lenti a contatto e i nuovissimi occhiali da sole specchiati della Oakley per recarvi in piscina/mare. Mettete la crema per proteggervi dai raggi UV e vi stendete al sole; vi raggiungono gli amici e decidete di fare il bagno.
Ed è qua che quasi certamente contaminerete le vostre lenti con l'acqua.

Già l'acqua potabile e le lenti non vanno d'accordo; figurarsi l'acqua della piscina/mare!
Infatti non basta tenere gli occhi chiusi o indossare degli occhialini o una maschera quando vi immergete; basta una goccia sul bordo palpebrale e la lente a contatto sarà contaminata.
Una contaminazione non sfocia automaticamente in una infezione in quanto il nostro sistema immunitario, generalmente, quando si è in buona salute, dovrebbe provve…

Cosa sono i decimi e le diottrie: facciamo chiarezza.

Immagine
Cominciamo col definire cosa vuol dire vedere 10/10
Significa riuscire a distinguere delle lettere o dei segni di un determinato spessore posti a una determinata distanza. Questo vuol dire che i 10/10 di una tabella posta a 4 metri saranno composti da lettere più grandi di quelle usate in una tabella posta a 8 metri.
Riassumendo sono una unità di misura per valutare la nitidezza delle immagini.

E le diottrie? Rappresentano una unità di misura per le lenti.
Tecnicamente parlando sono l'inverso del metro: se vedo bene alla distanza di 50 cm mi basterà convertire in metri quella distanza e invertirla (1:0,5 = 2D), ottenendo ad esempio la correzione che mi serve per vedere distante.

Le diottrie servono anche ad indicare come le lenti deviano le immagini; In questo caso si parlerà di diottrie prismatiche.

Per evitare effetti indesiderati le lenti devono essere ben centrate! Nell'immagine qua di fiancopotete notare come viene deviata la traiettoria di visione se cio che osservo non p…

Lenti polarizzate, pregi e difetti

Immagine
Rapido post supersintetico sulle lenti polarizzate:

Come sono costruite
Trattasi di una lamina inserita tra due lenti sottili che scherma le frequenze luminose polarizzate.
La lamina è solitamente fissata tramite un collagene. La qualità complessiva della lente è dunque proporzionale alla qualità delle due lenti sottili sopracitate e del collagene utilizzato.

Pregi:
Eliminano i riflessi da alcune superfici.
Ad esempio quello del cruscotto che, illuminato dal sole, viene proiettato parabrezza della macchina.
Un altro esempio sono gli specchi d'acqua i quali risulteranno più trasparenti permettendo di vedere meglio cosa c'è al di sotto della superficie.
Riducono il riverbero dalle superfici riflettenti come sabbia e neve.

Difetti:
Gli schermi dei cellulari o qualunque lcd, se inclinati perpendicolarmente alla polarizzazione, possono risultare neri in quanto dotati a loro volta di un filtro polarizzato. (più facile a vedersi che a spiegarlo).
I filtri polarizzati mettono in evidenz…

Lenti e occhiali confortevoli

Immagine
Cosa rende una lente confortevole? Vorrei separare l'idea di benessere visivo e quella di vedere 10/10. Posso mettere delle lenti più forti del necessario fino a vedere 16/10 ma questo mi causerebbe un gran mal di testa! Se ci vedo bene perchè le lenti troppo forti mi causano mal di testa?
Una buona visione non è solo nitidezza; si tratta anche di coordinazione tra i due occhi. Aumentando il valore delle lenti negative spingo gli occhi a convergere maggiormente. Aumentando con lenti positive stimolo invece la divergenza. Mediamente per ogni diottria di variazione induco il sistema visivo a variare di posizione di ben 4 diottrie prismatiche. In linea di massima, per evitare i mal di testa gli occhi non devono convergere o divergere eccessivamente.
Se il sistema visivo è ben allineato avrò anche altri vantaggi, come una maggiore percezione degli spazi e delle profondità o una più elevata sensibilità anche ai bassi contrasti.
Qualcuno dirà: ma miocuggino ha lenti più forti del necessa…

Come la vista influisce sulla postura

Immagine
Stavo leggendo questo articolo. Per chi non avesse voglia di leggerlo si parla di come la mandibola influisca sulla postura. Avevo inoltre già accennato al fatto che avrei parlato del libro "visione e postura". Ed eccoci qua.
Visione e postura. C'è una stretta correlazione tra il sistema visivo e l'orientamento nello spazio: In piedi a occhi chiusi sfruttiamo il sistema propriocettivo e l'apparato vestibolare per rimanere in equilibrio; quando apriamo gli occhi sfruttiamo anche l'orizzonte ed altri riferimenti per stabilizzarci con maggiore efficienza.

Una prova tangibile di questo sono alcune giostre che ci mostrano oggetti in movimento mentre il nostro corpo è fermo, provocando sensazioni di vertigini e disorientamento che spariscono nel momento in cui si chiudono gli occhi (un esempio pratico è la magic House a Gardaland).
Un altro effetto simile lo si ha leggendo in un veicolo in movimento: il corpo registra un movimento, mentre gli occhi registrano una …

C'è molta confusione sulla qualità delle lenti polarizzate

Stavo facendo delle ricerche e sono inciampato in questa community

http://spinning.forumcommunity.net/?t=6341067 Parlavano di lenti polarizzate. Incollo qua il pezzo di discussione che mi ha fatti un po' storcere il naso.
mi dispiace deluderti ma gli unici polarizzatori seri in commercio sono Revo e i nuovi Oakley HDO, con tutuuo che i secondi sono pure leggermente superiori ai primi. Ora ti spiego i perchè.
Primo premetto che le uniche lenti polarizzanti serie sono di colore grigio-blu. Secondo devono essere il meno curve possibile per accentuare l'effetto di polarizzazione. Ma soprattutto c'è una cosa che pochi sanno:ovvero i problemi di distorsione. Le lenti normali polarizzanti, anche se quando le indossi ti danno una piacevole sensazione, hanno insita una distorsione molto difficile e costosa da eliminare, e questa è causa, alla lunga, di astigmatismo ed altri disturbi.Le HDO e le revo hanno trovato dei processi per minimizzare questo grande problema. Vi do un consiglio…

Miopia e dieta

Immagine
Miopia e dieta Come può una dieta scorretta favorire l'avanzamento della miopia? Vediamolo insieme.

link diretto al video

#5 cause della miopia

Immagine
Continua il nostro viaggio per cercare di capire (e prevenire) lo sviluppo della miopia. Abbiamo visto nel precedente video di cosa si tratta. Oggi vediamone le causee

qua potete trovare il link diretto al video su Youtube

Lenti progressive per bambini

Premetto che il titolo è abbastanza provocatorio.
Ma non è sbagliato.

Tutti ormai sanno, più o meno, cosa sia la miopia, l'ipermetropia o l'astigmatismo.
(se ci fossero dei dubbi ho pubblicato qualcosa a riguardo, potete ricercare miopia con lo spazio di ricerca che trovate in alto a destra).
E tutti sappiamo cosa sono gli strabismi, il cui nome tecnico sarebbe tropie.
Raramente si prendono in considerazione le forie.

Notate la somiglianza delle due parole? tropie... forie...
In effetti una parentela c'è: potremmo considerare le forie degli strabismi che il nostro sistema visivo corregge automaticamente; ma se li corregge che problema c'è?
Il problema riguarda lo sforzo che il sistema visivo è costretto a fare per un continuo allineamento.
Un ultriore problema riguarda il fatto che i movimenti di convergenza o divergenza degli occhi sono legati saldamente ai meccanismi stessi di messa a fuoco... tanto che si può ridurre la convergenza inibendo l'accomodazione!

Perchè pe…

#4 la miopia

Immagine
Parallelamente allo sviluppo del blog continuo la pubblicazione anche di brevi video.
Questa volta parliamo di miopia.
Con questo video spiego in meno di un minuto cos'è la miopia.
Niente decimi o diottrie; solo una semplice spiegazione del fenomeno.

Buona visione.

5 cose da fare per non diventare ciechi.

Ecco a voi 5 punti chiave per mantenere i vostri occhi in salute

1-Nutrizione: una dieta sana e varia.
Una buona alimentazione con frutta, verdura e la giusta qantità di grassi e zuccheri ci permetterà di costruire una buona struttura oculare, permetterà la ricarica dei fotorecettori e una efficiente risposta immunitaria in caso di necessità.

2-Idratazione: bere almeno un paio di litri al giorno.
Fattore importantissimo per favorire una buona lacrimazione e ridurre miodesopsie, prevenire opacizzazioni del cristallino o distacchi retinici legati a trazioni del vitreo. Se bevete poca acqua questa verrà dirottata verso organi fondamentali alla vita, come fegato e reni, e sottratta dunque ad altre strutture utili ma non fondamentali alla sopravvivenza.

3-Evitare vizi: fumo e alcol in particolar modo.
Fumare riduce l'afflusso sanguigno in generale: i capillari si gonfiano meno e la retina viene alimentata peggio. Inoltre irrita gli occhi e deteriora rapidamente la lacrima naturale. L'…